Venerdì 12 Aprile 2013

Il giovane morto per intossicazione
Osio Sotto, gran folla ai funerali

«Ce la stava mettendo tutta per cercare di uscire dalla sua condizione e per tornare sulla giusta strada». Così Michelangelo Finazzi, ex curato di Osio Sotto, ai funerali di Christian Ubbiali morto a 31 anni nell'ospedale psichiatrico giudiziario di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova.

Un decesso misterioso, avvenuto dopo un malore dovuto a un'intossicazione alimentare, che ha visto coinvolti  ben altri 62 ospiti della struttura.

La chiesa parrocchiale di Osio Sotto era gremita di fedeli che si sono stretti attorno ai genitori, Bruno Ubbiali e Maria Rosaria Tisti: Christian era il loro figlio maggiore. Don Finazzi, che in passato aveva conosciuto il ragazzo, quando frequentava gli ambienti dell'oratorio, ha poi raccontato di come «Christian faceva molto affidamento sulla religione per superare le sue debolezze: era un devoto di Padre Pio».

I familiari hanno seguito in silenzio la cerimonia. Ora giustamente aspettano di sapere cosa abbia provocato la morte del loro figlio.

r.clemente

© riproduzione riservata