Giovedì 25 Aprile 2013

Scoperto ingoia gli ovuli e sviene
Spacciatore finisce in ospedale

L'ultimo blitz all'Isolotto di Ponte San Pietro - meta quotidiana di spacciatori e tossicodipedententi - è scattato alle 15 di lunedì e i controlli sono proseguiti fino all'una di notte. Quattro giovani tunisini sono stati denunciati a piede libero; uno di loro è stato anche trovato in possesso di 1.300 euro e alla vista delle pattuglie ha ingoiato tre ovuli di stupefacente.

Mentre veniva identificato al comando della compagnia dei carabinieri di Bergamo, il nordafricano si è sentito male ed è stato necessario il ricovero all'ospedale Humanitas Gavazzeni.

Da qualche anno nella vicina zona Moiana e all'inizio dell'Isolotto sono installate le telecamere del Comune di Ponte, che tengono sotto controllo questi luoghi insieme agli equipaggi della polizia locale. A breve saranno installate altre telecamere per avere una visione più precisa di questo territorio.

Leggi di più su L'Eco in edicola giovedì 25 aprile

a.ceresoli

© riproduzione riservata