Sabato 27 Aprile 2013

Tutto in 2 minuti e 40 secondi
Maxi-furto all'atelier Padoin

Due minuti e quaranta secondi per ripulire tutto il negozio. Ingente il danno alla struttura, così come il valore della refurtiva arraffata: secondo le primissime stime il bottino della spaccata-lampo potrebbe superare i 150 mila euro.

Sono le misure del colpo grosso messo a segno nella notte fra giovedì e venerdì nella boutique «Simone Padoin Atelier» aperta da due mesi a Cassinone di Seriate, in via Pastrengo. Si pensa ad un furto su commissione, studiato a tavolino da professionisti del mestiere. I ladri in azione erano 10.

Quello preso di mira dai malviventi, infatti, non è un negozio di abbigliamento qualsiasi, ma è di proprietà di Valentina Padoin, 28enne di Brusaporto e moglie del centrocampista della Juventus Simone Padoin.

Appena saputa la notizia dalla moglie il calciatore è arrivato sul posto direttamente da Torino, dove si trova in questi giorni per gli allenamenti in preparazione del derby di domenica, che vedrà scendere in campo Torino e Juventus.

I ladri sono entrati in azione pochi minuti prima delle tre sfondando la vetrina con un Suv. Le telecamere installate sia all'interno che all'esterno dell'atelier li hanno immortalati in azione e in fuga.

Tutto su L'Eco di Bergamo del 27 aprile

r.clemente

© riproduzione riservata