Martedì 30 Aprile 2013

Primo Maggio, piogge sparse
Poi però arriva... ancora acqua

Sarà un'Italia dai due volti meteorologici, con il Nordovest investito da piogge e temporali, mentre al Centrosud si avrà un primo assaggio d'estate. A confermarlo il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara.

Che spiega: «In realtà una debole perturbazione porterà un po' di nuvolosità sparsa martedì anche sulle nostre regioni centro-meridionali, ma con isolati fenomeni al più probabili su tirreniche, Appennino e Sicilia, seguiti da un rapido miglioramento entro fine giornata; spiccata variabilità sul Triveneto con qualche acquazzone possibile in montagna».

Situazione piuttosto critica invece tra Valle d'Aosta, Piemonte e Nordovest Lombardia, dove le piogge particolarmente abbondanti stanno provocando locali dissesti idrogeologici.

«Il Primo Maggio trascorrerà all'insegna del bel tempo su buona parte d'Italia, in particolare al Centrosud - prosegue Ferrara di 3bmeteo.com -  dove sulle aree interne le temperature potranno sfiorare anche punte di 29-30°C. Sole prevalente anche sulle pianure del Nordest, mentre in montagna si potrà avere qualche acquazzone dal pomeriggio. Ancora una volta penalizzato da piogge e temporali sparsi il Nordovest, qualcuno anche forte, anche se sulla Riviera Ligure non mancheranno delle schiarite, specie nella seconda parte della giornata».

La Bergamasca resterà nel mezzo: con sprazzi di sole alternati a rovesci un po' per tutta la giornata.

«Giovedì il tempo torna a farsi incerto un po' ovunque - concludono da 3bmeteo.com - per l'arrivo di una nuova perturbazione, con qualche rovescio o temporale sparso questa volta anche al Centrosud, localmente forte, oltre ovviamente al Nord, in particolare sui settori centro-orientali. Le temperature caleranno lievemente, ma si manterranno sempre su valori molto miti, in particolare al Centrosud».

r.clemente

© riproduzione riservata