Domenica 02 Giugno 2013

La funicolare ferma: 12,45-15
E lo chiamano servizio pubblico...

Per essere una città che punta sul turismo e che vuole diventare Capitale della cultura il servizio lascia molto a desiderare. Ecco lo sfogo di Licia, che sabato ha scoperto che la funicolare per San Vigilio chiude dalle 12,45 alle 15.

Sei d'accordo con Licia? Dì la tua andando nello spazio dedicato ai commenti dei nostri lettori

Il testo della lettera:

E lo chiamano servizio pubblico...
«Spett.le redazione,
oggi avevo ospiti alcuni amici friulani che non avevano mai visitato Bergamo. Vista la bella giornata decidiamo di salire in Città Alta a piedi e di raggiungere San Vigilio (ove avevo prenotato per il pranzo) con la funicolare.

Arriviamo in Colle Aperto e troviamo la porta della stazione chiusa: non un cartello, non un avviso, alcune persone che tentano prima da una porta poi dall'altra nulla... funicolare chiusa!

Guardo l'ora, le 13,10.... Mi scappa l'occhio in un angolo all'esterno della stazione e vedo che c'è un orario bello piccolo dal quale deduco che dalle 12,45 alle 15 la funicolare è chiusa!

E che dovrebbe essere in servizio il bus sostitutivo. Il perchè, credetemi mi sfugge!!! Torniamo verso Colle Aperto, seguiti da un codazzo di turisti allibiti come noi, e arriviamo giusto per prendere al volo il bus.... per fortuna!

Perchè quello successivo è ben 29 (VENTINOVE) minuti dopo... La nuova sorpresa è che il bus non si dirige subito in San Vigilio ma percorre tutta la via Castagneta fino all'hotel La Valletta, senza fare una sola fermata, senza che nessuno salisse o scendesse dallo stesso. Per poi girare e riprendere la via verso San Vigilio.

Ora la mia domanda è: questo sarebbe un servizio pubblico? E questo sarebbe il servizio che Bergamo offre ai suoi cittadini e ai turisti che la visitano? Se si, non ci siamo proprio!

Siamo una delle poche città d'Italia fornita di ben due funicolari che offrono un servizio comodo e veloce, oltre che molto panoramico, di raggiungere i luoghi di maggior interesse. E noi che facciamo? La chiudiamo nelle ore di maggior uso, ovviamente!

Tanto c'è un comodo e velocissimo (??!) bus inquinante sostitutivo.

Mi auguro che chi prende certe decisioni rifletta sulla validità di queste scelte, io nel frattempo la prossima volta userò l'auto!

Cordiali saluti»
Licia Arsuffi

r.clemente

© riproduzione riservata