Domenica 02 Giugno 2013

Giovedì lo schianto in motorino
È morto il 18enne di Pianico

Non ce l'ha fatta il diciottenne che giovedì sera a Pianico era rimasto ferito in un incidente stradale. Troppo gravi le ferite riportate: per due giorni, ricoverato al Papa Giovanni di Bergamo, ha lottato fra la vita e la morte.

Abdessamad El Kadiri frequentava la classe terza Itis alla scuola «Ivan Piana» di Lovere. È morto sabato pomeriggio. Lo schianto era avvenuto in via San Rocco (al confine tra Pianico e Sovere), a poche centinaia di metri dalla palazzina dove il giovane abitava insieme ai genitori e ad altri tre fratelli.

Intorno alle 21 di giovedì sera il giovane di origine marocchina stava percorrendo la strada che, correndo parallela alla provinciale 53, collega internamente Sovere a Pianico. Era alla guida del suo motorino «Booster» quando, forse per un malore, ha perso improvvisamente il controllo del mezzo: è andato a sbattere contro il muro a lato della strada, riuscendo però a mantenere l'equilibrio.

A quel punto, sempre in sella al ciclomotore, è rientrato sulla carreggiata prima di schiantarsi contro un altro muro. Questo secondo impatto è però stato più forte e il giovane, sbalzato di sella, è caduto sull'asfalto.

Tutto su L'Eco di Bergamo del 2 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata