Lunedì 03 Giugno 2013

Ruba i soldi alla nonna per la droga
Ventenne nei guai con il fidanzato

«Ho preso 400 euro dal portafogli di mia nonna, che aveva appena ritirato la pensione, e ho comprato la droga per me perché ero in crisi di astinenza. Il mio ragazzo non sapeva nulla, anche perché l'auto è della mia famiglia».

È la confessione, durante il processo di direttissima, di una 21enne di Dalmine, arrestata nella notte tra sabato 1 e domenica 2 giugno a Ciserano per detenzione di droga ai fini di spaccio insieme al suo fidanzato, un 23enne anche lui di Dalmine. Ambedue sono incensurati.

La coppia era stata fermata in Corso Europa da una pattuglia dei carabinieri e i militari dell'Arma avevano scoperto in un vano 74 grammi di marijuana. Erano così scattate le manette. Per ambedue arrestro convalidato, senza misure cautelari, e processo aggiornato all'8 luglio.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata