Giovedì 06 Giugno 2013

Longuelo, chiuso il Carrefour
Si spera nel mercato coperto

Per una saracinesca che si abbassa, ecco un'altra che (fortunatamente) si alza. È quello che succede nel quartiere di Longuelo, in città: perde il Carrefour, ma trova una sorta di mercato coperto. In questo dovrebbe infatti concretizzarsi l'intervento previsto nell'ambito del piano di zona di via Bellini: uno spazio commerciale di circa mille metri quadri a servizio del quartiere.

L'integrazione della convenzione è stata approvata all'unanimità mercoledì sera 5 giugno in terza Commissione, un passaggio formale, visto che nella pratica l'intervento è già a buon punto, ma comunque la riunione è stata l'occasione per ribadirne l'utilità: «C'è effettivamente l'esigenza di una struttura di questo genere a Longuelo - ha ricordato il dirigente del Comune Dario Tadé illustrando il provvedimento - originariamente prevista nel piano di zona, non compariva però nella convenzione: una discrepanza che andiamo ora a sistemare». Tutti d'accordo naturalmente.

Un po' più combattuto, invece, il via libera alla modifica del piano di zona con cui sono state riviste, al ribasso - 60-80 alloggi su un totale di 1.500 - le previsioni dello stesso strumento urbanistico. Contrarie le opposizioni (con l'astensione di Giuseppe Mazzoleni) e astenuta pure la Lega che, nonostante il ridimensionamento, si è dichiarata contraria al consumo di suolo previsto dal piano nel suo insieme.

Leggi di più su L'Eco di giovedì 6 giugno


m.sanfilippo

© riproduzione riservata