Lunedì 10 Giugno 2013

Clicca e via, la merenda a scuola
ora si ordina con lo smartphone

Basta code e caos all'intervallo. Brioches e caffè, da oggi, si ordinano direttamente dallo smartphone. L'idea (diventata realtà) è stata brevettata dalla Alfa Espress di Urgnano, azienda leader della distribuzione automatica e della gestione dei bar scolastici, presente in 18 istituti superiori tra Bergamo, Milano e Brescia.

La nuova applicazione - che si chiama Barnet ed è una novità assoluta nel settore - è entrata in funzione pochi giorni prima delle vacanze all'Istituto superiore «Lorenzo Lotto» di Trescore Balneario, scuola apripista dell'applicazione della nuova invenzione.

A settembre, con l'inizio del prossimo anno scolastico, infatti, verrà estesa a un'altra decina di scuole bergamasche, coinvolgendo circa 10 mila studenti, che potranno ordinare la propria colazione o merenda in vendita al bar della loro scuola attraverso il telefonino.

Roberto Metalli, responsabile in azienda del progetto, esprime grande soddisfazione per la risposta positiva dei ragazzi. Ma come funziona il nuovo sistema? L'imprenditore entra nel dettaglio: «Dopo che l'app è stata installata (scaricandola gratuitamente dal nostro sito), l'utente si collega alla rete wi-fi del bar, visualizza sul proprio telefono l'elenco dei prodotti in vendita e acquista. A transazione conclusa il bar riceve l'ordine e prepara la merce, che potrà poi essere ritirata tranquillamente quando si preferisce. Il credito potrà essere ricaricato attraverso le casse self service installate al bar».

Leggi di più su L'Eco di lunedì 10 giugno

m.sanfilippo

© riproduzione riservata