Giovedì 13 Giugno 2013

Ztl, si parte il 1° luglio
Telecamere accese in via Tasso

Si chiamano Siria, Concilia e Lame: la prima si occupa dell'aspetto sanzionatorio, la seconda del funzionamento delle telecamere e la terza dei dati del Comune di Bergamo. Con il collaudo dei tre sistemi, il 1° luglio gli occhi delle telecamere sono pronte ad accendersi, in via sperimentale, sugli accessi alle Ztl di città bassa. Si parte da via Tasso, seguiranno via XX Settembre e piazza Pontida.

Per ora è solo la sperimentazione ministeriale – ciò significa niente multe – ma è sicuramente il passaggio che segna la definitiva attivazione delle Ztl del centro, situazione che dovrebbe entrare a regime entro la fine dell'anno, con l'ultima attivazione – con le eventuali sanzioni per i trasgressori – di piazza Pontida, il 1° novembre. 

«Siamo ormai in fase operativa – annuncia il vicesindaco Ceci –. Siamo pronti a partire nelle prossime settimane con la sperimentazione ministeriale. I tecnici hanno verificato le varie procedure che regolamentano il sistema, Lame, con i dati del Comune di Bergamo, Concilia per le telecamere e Siria, il sistema delle multe. Questi sistemi devono infatti dialogare ed è stato verificato che il margine di errore della procedura tecnica è del 2-3%. Si tratta di errori come il mancato riconoscimento della targa o lo scambio di un numero, ma dalle verifiche è emerso che il sistema è a punto». Verificato che i margini di errore del sistema sono sotto la soglia, le telecamere sono pronte ad accendersi per la sperimentazione, che durerà almeno un mese. Le prime sono quelle puntate su via Tasso: «Partiremo con la sperimentazione che durerà minimo 30 giorni in via Tasso, poi via XX Settembre e piazza Pontida – afferma Ceci –. Ci sarà un'informazione puntuale, con una comunicazione tramite volantini e con tutte le azioni fatte per la Ztl dello Stadio. La comunicazione è stata già avviata nei mesi scorsi tramite i display, è stata completata la white list, chi cioè ha accesso alle Ztl, e abbiamo invitato a rinnovare il pass».

Il calendario ha stabilito il via alle sanzioni dal 1° settembre per via Tasso, il 1° ottobre per via XX Settembre e il 1° novembre per piazza Pontida. «Sarà un attivazione progressiva – sottolinea Ceci –. Dal 1° settembre, al rientro dalle ferie, in modo che tutti possano organizzarsi, sarà attiva la Ztl di via Tasso, dal 1° ottobre in via XX e dal 1° novembre in piazza Pontida. Restano in attesa le Ztl di via Sant'Alessandro per problemi logistici, e piazza Matteotti, fino a quando non saranno terminati i lavori del palazzo uffici è impensabile l'attivazione».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata