Romano, evade dai domiciliari
36enne gambizzato a Genova

Dall'agosto scorso era latitante, evaso dagli arresti domiciliari a Romano di Lombardia dopo una condanna per spaccio di droga. Elird Rama, 36 anni, è ricomparso domenica all'alba a Cornigliano, in provincia di Genova, dove è stato gambizzato.

Romano, evade dai domiciliari 36enne gambizzato a Genova

Dall'agosto scorso era latitante, evaso dagli arresti domiciliari a Romano di Lombardia dopo una condanna per spaccio di droga. Elird Rama, albanese di 36 anni, è ricomparso domenica all'alba a Cornigliano, in provincia di Genova, dove è stato gambizzato nei pressi della stazione.

L'uomo è stato colpito alla coscia sinistra da circa un metro di distanza: una pallottola calibro 9x21, sparata da una pistola semiautomatica, gli è entrata all'altezza dell'inguine ed è uscita da un gluteo. Il pregiudicato ha chiesto aiuto a un cugino che ha chiamato un'ambulanza: Rama è stato operato e ricoverato all'ospedale di San Martino, fuori pericolo di vita. Agli agenti della squadra mobile di Genova ha fornito false generalità, ma è bastato un controllo delle impronte digitali per identificarlo e arrestarlo per evasione.

Rama è stato colpito domenica alle 6 mentre si trovava nei pressi del bar antistante la stazione ferroviaria di Cornigliano. Stando alle sue dichiarazioni (ma gli investigatori hanno acquisito tutte le riprese del sistema di sorveglianza della stazione e degli esercizi commerciali vicini) il pregiudicato sarebbe uscito dal bar dopo un caffè (ma il barista sostiene di non averlo mai visto). Mentre camminava sarebbe stato avvicinato da un trentenne di carnagione chiara (forse romeno), che lo avrebbe apostrofato: «Ehi, pezzo di m...» e gli avrebbe sparato. Rama è riuscito a scappare e ha raggiunto la casa di un cugino, a meno di 500 metri di distanza dalla stazione, gli ha chiesto aiuto e il parente ha chiamato il 118. Gli agenti lo hanno raggiunto al pronto soccorso e l'albanese non ha saputo fornire la descrizione del suo aggressore: sapendo di essere ricercato, ha pure fornito false generalità, mostrando una patente albanese intestata ad Abmir Ceci di 36 anni.

Un controllo alla banca dati del ministero dell'Interno e l'incrocio con le impronte digitali hanno permesso di scoprire che si trattava di Elird Rama, con vari precedenti per droga, evaso dagli arresti domiciliari a Romano di Lombardia nell'agosto 2012.

© RIPRODUZIONE RISERVATA