La Giornata mondiale del rifugiato
Bergamo, maggioranza spaccata

Il documento sulla Giornata mondiale Onu del rifugiato, presentato lunedì sera in Consiglio comunale da Giacomo Angeloni (Pd) ha spaccato la maggioranza di Palazzo Frizzoni. Alla fine, comunque, il documento proposto dal Pd passa.

La Giornata mondiale del rifugiato Bergamo, maggioranza spaccata

Il documento sulla Giornata mondiale Onu del rifugiato, presentato lunedì sera in Consiglio comunale da Giacomo Angeloni (Pd) ha spaccato la maggioranza di Palazzo Frizzoni.

L'ordine del giorno - che chiedeva innanzitutto di ricordare la ricorrenza attraverso un banner nel sito comunale, oltre alla promozione durante l'anno di iniziative per consentire agli stessi rifugiati di raccontare la loro esperienza - è stato approvato infatti con il voto contrario di Enzo De Canio e dei consiglieri leghisti (eccetto Guglielmo Redondi che si è astenuto) e le astensioni di Lorenzo Carminati e Marco Fassi (entrambi Lista Tentorio) e degli azzurri Gianfranco Baraldi e Giampietro Tomasini.

Alla fine l'odg passa. E all'amministrazione - come aveva annunciato il sindaco Franco Tentorio - non resta che adeguarsi con il banner e tutto il resto.

Leggi di più su L'Eco in edicola martedì 18 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA