Maturità, poteva mancare la App?
Per il tema spunta Papa Giovanni

Ormai c'è una app per ogni esigenza. E allora poteva mancare quella per gli esami di maturità? Certamente no: il «vuoto» è stato colmato da MaturApp, che vuole aiutare gli studenti ad affrontare l'esame, al via mercoledì 19 con la prova di italiano.

Maturità, poteva mancare la App? Per il tema spunta Papa Giovanni

Ormai c'è una app per ogni esigenza. E allora poteva mancare quella per gli esami di maturità? Certamente no: il «vuoto» è stato colmato da MaturApp, che vuole aiutare gli studenti ad affrontare l'esame, al via mercoledì 19 con la prova di italiano. In Italia la maturità 2013 coinvolge circa mezzo milione di studenti.

MaturApp è, si legge sul suo sito, «l'applicazione di ScuolaZoo che ci sosterrà giorno dopo giorno fino all'esame di maturità, con aggiornamenti, consigli e indiscrezioni quotidiane sulle probabili tracce». È disponibile sia per iPhone che per Android. Contiene suggerimenti per diplomarsi, informazioni sulle maturità passate, indiscrezioni sugli autori, rumors, link a tesine e supporti allo studio.

Tutto questo precederà - spiegano gli autori - la pubblicazione dei testi delle prime e seconde prove e le soluzioni di entrambi gli scritti.

Su internet intanto impazza - per italiano - il toto traccia: Skuola.net e Studenti.it hanno analizzato la probabilità che si presenti un argomento piuttosto che un altro.

Per la letteratura in pole position ci sarebbe Ungaretti, poi Svevo, Pirandello e Quasimodo, oppure anche Montale. Per il saggio gli argomenti si accavallano: la crisi, lo sviluppo sostenibile. E tra i personaggi più probabili probabili ci sono Papa Giovanni XXIII, Rita Levi Montalcini, Diderot e D'annunzio (per il quale sono 150 anni dalla nascita).


© RIPRODUZIONE RISERVATA