Giovedì 20 Giugno 2013

Caldo e afa alle stelle sull'Italia
Ma nel weekend si torna a respirare

Caldo e afa alle stelle sull'Italia, ma nel weekend si torna a respirare. Lo dice Edoardo Ferrara di 3BMeteo.com: «Fino a 36-38°C al Centrosud, percepiti oltre 40°C; ma entro il fine settimana giunge aria più fresca. Attenzione a qualche forte temporale al Nord». Si tratta degli «ultimi sussulti dell'anticiclone africano, che anche nelle prossime ore ingloberà l'Italia in una bolla di aria rovente sahariana, con punte di 36-38°C al Sud, 34-35°C al Centronord».

Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com che aggiunge: «Il tasso di umidità sarà alle stelle, con afa accentuata e temperature percepite fino a 40°C, specie su Valpadana e a tratti lungo le coste. Ma il caldo africano ha le ore contate - rassicura l'esperto di 3bmeteo.com -. Sono in arrivo venti più freschi dall'Atlantico che tra venerdì e sabato smorzeranno la canicola al Centronord, con i termometri che perderanno anche 8-10°C rispetto ai valori attuali; caldo ancora intenso invece al Sud, dove le temperature caleranno solo domenica, con l'arrivo dei venti di Maestrale».

La canicola si smorzerà quel tanto da farci respirare di più nel weekend, con clima pienamente estivo ma più gradevole. «Il prezzo da pagare sarà qualche forte temporale - precisa infine Ferrara -, soprattutto su Alpi e Nordovest, lambiti dalla stessa perturbazione responsabile di grandine e trombe d'aria sulla Francia; più sole sulla Valpadana, anche se non si escludono isolati ma intensi fenomeni. Attenzione dunque a possibili grandinate, improvvise e violente raffiche di vento e intensa attività elettrica».

Nel weekend avremo condizioni di bel tempo prevalente su quasi tutta la Penisola, ma con qualche acquazzone o temporale in più su Alpi, Prealpi e lungo gli Appennini, in locale sconfinamento alle vicine aree di pianura.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata