Giovedì 20 Giugno 2013

Ruspa danneggia un cavo dell'Enel
Black out a raffica nei quartieri

È stato un colpo di benna di troppo a causare i brevi black out che si sono registrati a ripetizione in alcuni quartieri di Bergamo a partire da lunedì. La conferma arriva dall'Enel: in uno dei cantieri del teleriscaldamento una ruspa ha danneggiato per errore alcuni cavi.

Questo ha causato una serie di guasti a cascata che però, sono stati sistemati nel pomeriggio di giovedì. I disagi si sono registrati soprattutto nei quartieri di Redona, Santa Caterina e zone imitrofe, ma anche in Santa Lucia, con improvvise e relativamente brevi interruzioni dell'energia elettrica.

L'interruzione della corrente ha provocato piccoli problemi agli abitanti dei popolosi quartieri cittadini, soprattutto alle persone più anziane. Qualcuno è anche rimasto bloccato in ascensore, a qualcun altro è rimasto il cancello aperto a metà, gli uffici hanno avuto qualche problema nel proseguire il lavoro.

«È da lunedì mattina - ci avevano segnalato alcuni residenti - che, attorno all'ora di pranzo, salta improvvisamente la corrente: a volte solo per cinque minuti, altre volte, invece, ma è la maggioranza, anche per un quarto d'ora e oltre. Nessuno però ci ha mai avvisato nè prima nè durante nè dopo, e la cosa ci dà anche un po' di fastidio. In fondo le bollette le paghiamo noi...». Una signora ha aggiunto: «Solo oggi è accaduto 4 volte».

Enel ha confermato il problema e ha assicurato che le squadre sono al lavoro per risolverlo.

a.ceresoli

© riproduzione riservata