Domenica 30 Giugno 2013

Lovere piange il pittore Rik Soardi
Aveva esposto anche a New York

Lutto nel mondo dell'arte loverese: nella notte tra venerdì 28 e sabato 29 giugno è morto a 84 anni il pittore Rik (Riccardo) Soardi che aveva esposto anche a New York ed era stato preside del liceo artistico «Oprandi» di Lovere, scuola costruita anche grazie alle sue insistenze con l'allora ministro dell'Istruzione. I funerali sono in programma martedì 2 luglio alle 10,30 nella parrocchiale di San Giorgio.

Una vita romanzesca quella di Soardi, nato a Carzano di Montisola il 10 giugno 1929, ma trasferitosi da giovane con la famiglia, di umili origini, a Lovere. Liceo classico al seminario, Accademia delle Belle Arti a Brera. Conosce il ministro dell'Istruzione e lo martella: Lovere merita una scuola artistica. E così sarà.

Va negli Stati Uniti, dipinge per le strade di ew York, vende, dipinge e vende. Rientra in Italia, diventa professore di figura disegnata al liceo artistico di Lovere di cui diventerà preside. Intanto vince un prestigioso premio internazionale a Roma, espone in tutta Europa, per lui anche una mostra personale a New York, dove ritorna per un breve periodo.

Nel 2009 è nominato dal presidente Napolitano Cavaliere della Repubblica per grandi meriti culturali, mentre l'ultima sua mostra personale è del 2011 all'Accademia Tadini di Lovere. Dall'Amministrazione comunale riceve il Laurum d'oro, riconoscimento di grande valore, per le sue opere artistiche e per il suo contributo alla crescita culturale di Lovere. Ispirato dal lago d'Iseo e dalla Sicilia, che amava, per molti anni ha tenuto corsi d'arte.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata