Giovedì 15 Agosto 2013

Grigliata mista, birra e caffè
Ecco il test fatto nei dehor estivi

Quattro, cinque grigliate in sei giorni. La prova «gastrica» è estrema e va affrontata con un certo coraggio. Un giro per chiringuiti e dehor estivi con l'obiettivo di «testarli» sul piatto forte dell'estate.

Perché con birra, angurie e gelati è facile soddisfare i clienti, ma il barbecue è tutt'altra storia. Ha le sue regole, per qualcuno è un autentico rito, quasi un'arte e soprattutto dovrebbe consentire – altro aspetto fondamentale in tempi di vacche magre – di godersi l'estate, l'aria aperta, senza dover incorrere in spese eccessive.

Ecco: se è questo che cercate, mettetevi il cuore in pace. Meglio che vi compriate carne e salamelle per conto vostro e attrezziate la griglia nel giardino di casa.

Perché è vero che le location sono in molti casi (vedi le mura venete) prestigiose e di grande richiamo, ma è vero anche che mediamente lo scontrino per il menu scelto (grigliata mista, birra media e caffè) non è certo di quelli popular. Insomma, da una «sagra», blasonata finché vuoi ma pur sempre sagra, ti aspetteresti un occhio di riguardo in più anche al portafogli. Invece in qualche caso si rasenta la salassata: si arriva a superare i 22 euro.

I vari test di qualità e prezzo su L'Eco di Bergamo del 15 agosto

r.clemente

© riproduzione riservata