Martedì 20 Agosto 2013

Love Food: cani e gatti da sfamare
In campo le associazioni orobiche

Sono arrivate in questi giorni le donazioni di cibo per cani e gatti sfortunati alle associazioni bergamasche Diamoci La Zampa Val Seriana, Gaia Bergamo e provincia, I Senza Cuccia di Bergamo, Oipa Bergamo, Canile di Colzate. Sono in totale 760.000 i pasti donati a canili, gattili e mici di colonie feline di tutta Italia: è questo lo straordinario risultato della campagna Love Food di Almo Nature in collaborazione con le associazioni Gaia Animali & Ambiente e Oipa. 340.000 pasti (ovvero 8.382 sacchi da 9,5 kg) sono stati inviati ai vari canili di tutta Italia, mentre 420.000 pasti (equivalenti a 18.333 cartoni da 24 buste di prodotti Green 55 g. e Classic 55 g.) sono andati a gattili e colonie feline della penisola.

“Un aiuto fondamentale in un momento delicato”, dichiara il presidente di Gaia, Edgar Meyer. “Quest'anno poi l'impressione è che l'abbandono, dopo vari anni di miglioramenti, sia nuovamente in aumento”.

L'azione solidale della campagna Love Food è stata grande: la campagna è stata promossa dagli spot di grande tenerezza dell'artista Ilana Yahav (l'artista della sabbia), che ha interpretato l'almore (Almo + amore) dell'azienda di petfood naturale. Oipa Italia e Gaia Animali & Ambiente, attraverso tutti i loro volontari, hanno presidiato le principali piazze italiane, negozi per animali, eventi canini e felini per far conoscere l'iniziativa solidale.

“Ma la grandezza della Love Food sta nella partecipazione delle persone che, scegliendo di nutrire il proprio gatto e il proprio cane con i prodotti Almo, hanno reso possibile il raggiungimento di questo importante risultato”, sottolinea il presidente dell'azienda di petfood naturale, Piergiovanni Capellino.

“Grazie a tutti i nostri clienti affezionati, a tutti quelli che hanno scelto di provare Almo Nature, a tutti quelli che hanno detto sì alla solidarietà e hanno scelto di aiutare tanti cani e gatti d'Italia insieme a noi!”.

Il cibo è distribuito in questi giorni alle centinaia di associazioni che hanno partecipato alla campagna: dalle 80 sezioni Oipa sparse sul territorio nazionale a quelle di Gaia, da vari rifugi Enpa a tante piccole ma importanti realtà di volontariato presenti nella penisola: da Mondo Gatto di Milano alla Lega del Cane di Andria, da Nati per Amarti Bari a I Senza Cuccia di Bergamo, da Animali Felici di Piacenza all'Associazione Animal Welfare di Roma, che gestisce la più grande colonia felina d'Italia (e forse d'Europa): 450 mici al cimitero del Verano.

Info: www.almonature.eu – www.gaiaitalia.it – www.oipaitalia.org

e.roncalli

© riproduzione riservata