Venerdì 23 Agosto 2013

La protesta delle mamme:
Spazio autismo, no alla chiusura

Oggi si saprà se i tre docenti «distaccati» che lavorano allo Spazio Autismo di Bergamo potranno continuare a operare nella Onlus di Valtesse o dovranno «rientrare a scuola». Maria Carla Marchesi, responsabile dell'associazione, spera che «dalla Regione arrivi una risposta positiva, altrimenti noi continueremo la nostra battaglia perché è importante per i bambini e i ragazzi».

Grazie al distacco di questi insegnanti, ha ribadito Marchesi, «si è moltiplicato l'intervento individuale, perché dentro le scuole l'insegnante che opera da noi potrebbe seguire solo 2-3 bambini l'anno, qui sono stati 31 solo lo scorso anno».

In difesa della permanenza dei docenti distaccati si sono schierati anche i genitori dei giovani. Già iniziata una raccolta firme, per domani è stata annunciata una manifestazione davanti al Comune di Gorle.

Leggi di più su L'Eco in edicola venerdì 23 agosto

a.ceresoli

© riproduzione riservata