Venerdì 06 Settembre 2013

Brebemi: «Brescia-Romano
è da aprire a fine novembre»

La data è stata fissata ed è proprio dietro l'angolo: il tratto di 25 chilometri dell'autostrada Brebemi tra Brescia e il casello di Fara Olivana-Romano sarà inaugurato alla fine di novembre. La notizia è trapelata dalla stessa società di progetto Brebemi spa che, la scorsa settimana, ha fatto pervenire a Bbm, il consorzio incaricato della realizzazione dei lavori, l'ordine: l'apertura anticipata di un primo tratto di autostrada dovrà avvenire perentoriamente in questi tempi.

Per giugno 2014, come già annunciato, toccherà invece all'intera infrastruttura. Della possibilità di una apertura anticipata si sta parlando ormai da mesi. Senza però, a dir la verità, che le venisse dato particolare credito: forse perché ritenuta improbabile nonostante sulla Brebemi, come si può vedere nei diversi paesi, si stia procedendo, ormai da tempo, con l'asfaltatura della carreggiata.

Invece, a fine novembre, come trapelato, ci sarà l'inaugurazione del tratto dell'autostrada dalla provinciale 19 di Brescia, che porta alla barriera di esazione di Castrezzato, fino al casello di Fara Olivana-Romano, dove si trova il centro operativo per la gestione di sicurezza, manutenzione e esazione (incasso dei pedaggi).

Ancora tre mesi, quindi, e si potrà (sembra incredibile dirlo) viaggiare sulla Brebemi potendo scegliere di uscire ai caselli di Chiari, Calcio-Antegnate e Fara Olivana-Romano. Non ci potrà invece servire delle due stazioni di servizio previste a Chiari dal momento che, per quella data, è impossibile che saranno pronte: al momento (come per le due previste a Caravaggio) è ancora in corso l'iter per l'affidamento ai gestori che le dovranno realizzare sopra i piazzali predisposti da Bbm.

Leggi di più su L'Eco di venerdì 6 settembre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata