Domenica 08 Settembre 2013

Quando 50 ciclisti vanno in gruppo
Colpo di clacson, raffica d'insulti

Farà discutere la lettera del nostro lettore Giuseppe che, mentre guidava, ha incontrato un plotone di 50 ciclisti che occupava l'intera carreggiata. Un colpo di clacson per avvertire che avrebbe desiderato passare gli è valso una scarica di insulti.

Fra loro - ci scrive - c'erano tante persone con i capelli bianchi, quindi persone che dovrebbero essere consapevoli dei pericoli che certi comportamenti causano sulle strade.

E Giuseppe si domanda anche dove sia andato a finire il Codice della Strada, dove sia chi è preposto a vigilare sul traffico. Facci sapere cose ne penso andando nello spazio dedicato ai commenti

La lettera
Spett. redazione,
vorrei segnalare un fatto accaduto proprio questa mattina, domenica 8 settembre, in località Almenno S.S. (nelle vicinanze di San Tomé).

Quel tratto di strada è molto frequentato dai cicloamatori che sono soliti percorrerla non in fila indiana, ma a gruppi , addirittura a "plotoni" che occupano la carreggiata incuranti del traffico, perché pare che durante le loro "sgambate" domenicali debbano raccontarsi i particolari di chissà quali strabilianti imprese pedalatorie sono stati protagonisti.

Mi accingevo a sorpassare un gruppo (non meno di 50) di questi personaggi quando ho commesso l'errore di suonare il clacson.... Non lo avessi mai fatto ... lascio ai lettori immaginare la reazione di questi "signori"... che non sono più ragazzini: buona parte di loro ha i capelli bianchi e si presume siano anche automobilisti (una volta smessa la divisa di "campioni" della pedivella), quindi sono consapevoli dei pericoli che esistono sulle strade.

Non voglio fare di tutta l'erba un fascio: ci sono ciclisti che si comportano in modo civile, ma ci sono tanti, tantissimi cafoni che se partecipassero al campionato del mondo degli imbecilli salirebbero di sicuro sul gradino più alto del podio...

Mi chiedo, ma il codice della strada dov'è andato a finire, è mai possibile che le strade delle nostre valli siano utilizzate come piste ciclabili?? Chi è preposto a vigilare sul traffico dov'é !?

Ringrazio per l'ospitalità
Pinetti Giuseppe

r.clemente

© riproduzione riservata