Domenica 08 Settembre 2013

Bergamo, accusata di due rapine
Arrestata la rapinatrice in bicicletta

È stata arrestata la donna che a Bergamo, nella zona di via Angelo Mai, aveva rapinato altre due signore armata di taglierino, fuggendo poi in bici. Era accaduto la sera del 20 agosto: l'autrice era stata identificata e denunciata. Ora il gip ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare.

Il giorno successivo al primo colpo, probabilmente la stessa rapinatrice, aveva minacciato una donna di 29 anni di Capriate con una siringa sporca di sangue, l'aveva spintonata facendola cadere a terra e le aveva portato via la borsetta.

L'arrestata è una donna di 35 anni residente a Levate, ma di fatto senza fissa dimora: per il colpo con la siringa era stata riconosciuta cinque ore più tardi dalla stessa vittima, che aveva incontrato al pronto soccorso dell'ospedale Papa Giovanni XXIIII.

L'ordinanza emessa dal gip riguarda però solo le rapine del 20 agosto. Per l'altro colpo le indagini sono ancora in corso. L'arresto è stato compiuto nei pressi dela stazione dagli uomini della questura.

r.clemente

© riproduzione riservata