Mercoledì 11 Settembre 2013

Il tribunale è ormai vuoto
Treviglio aspetta l'ultimo atto

Il conto alla rovescia che culminerà con la chiusura della sezione distaccata del tribunale di Treviglio è iniziato. Ancora qualche manciata di ore di attività, tra l'altro già ridotta, è lo storico edificio di piazza Insurrezione chiuderà i battenti definitivamente.

La sorpresa potrebbe essere quella di un salvataggio in extremis, ma non lo stop all'attività giudiziaria della sezione trevigliese è già annunciato da tempo.

Desolante in questi giorni lo scenario che si presentava all'interno del tribunale di Treviglio, reso tale anche dal ridotto numero di personale, come spiegato da Angelo Della Vecchia, direttore amministrativo dell'ufficio giudiziario: «Il tribunale di Treviglio possiamo ormai definirlo di fatto chiuso, basti pensare che dei cinque dipendenti amministrativi al 13 settembre ne rimarranno in servizio solo due: il direttore e il cancelliere».

A rendere precario lo scenario operativo il fatto che nei giorni scorsi siano arrivati i decreti di trasferimento per due assistenti e un funzionario; dovranno infatti prendere servizio al tribunale di Milano dove hanno chiesto di essere assegnati il 13 settembre.

Tutto su L'Eco di Bergamo dell'11 settembre

r.clemente

© riproduzione riservata