Sabato 21 Settembre 2013

Auto vola in un burrone
Grave 28enne di Colere

Anche se la prognosi rimane riservata, è fuori pericolo L. P., 28 di Colere, che sabato è stato protagonista di un incidente. Per cause ancora sconosciute, la Audi bianca sulla quale il giovane viaggiava è uscita di strada all'altezza del paravalanghe vicino a Grana, frazione di Colere. Uscendo di strada la macchina è finita tra le piante, precipitando nella scarpata sottostante e terminando la propria corsa più di duecento metri a valle.

A bordo, L. P. , operaio nella ditta Elettronica Colere, che è stato sbalzato fuori dall'auto e ha riportato numerosi traumi, tra cui un trauma cranico e un trauma facciale, ma che sembra essere rimasto cosciente durante tutte le operazioni di soccorso. Sul posto è intervenuta l'ambulanza del 118 di Vilminore e l'elisoccorso di Bergamo; sono intervenuti i carabinieri delle stazioni di Vilminore di Scalve e Clusone, il Corpo forestale e i Vigili del fuoco di Darfo Boario Terme. Secondo le prime ricostruzioni l'auto, che procedeva da Colere verso località Castello sulla strada provinciale 58, ha urtato il muro a monte della carreggiata, finendo poi per fare l'impressionante volo.

L'intervento di recupero del ragazzo è stato molto delicato: sono stati sette i tecnici del soccorso alpino, partiti dalla stazione di Schilpario, che hanno predisposto un sistema di recupero dall'alto con corda fissa. È intervenuto poi l'elicottero che, grazie all'utilizzo di un verricello ha sollevato il giovane, che si trovava in mezzo a una zona piantumata, portandolo in un prato di fronte al luogo dell'incidente. Lì si sono svolte le ultime operazioni di messa in sicurezza: l'elicottero è poi ripartito alla volta dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove è stato ricoverato il 28enne.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata