Martedì 08 Ottobre 2013

Rapina con pistola puntata
Paura in farmacia a Zandobbio

Pomeriggio di paura, lunedì 7 ottobre, a Zandobbio: un rapinatore solitario ha assaltato la farmacia, a poco più di un'ora dall'apertura pomeridiana dell'attività. In pochi minuti il malvivente ha arraffato l'incasso, circa trecento euro, poi si è dileguato perdendo quache moneta.

Da ieri i carabinieri di Trescore, che indagano, lo stanno cercando, ma le ricerche per ora non hanno dato esito positivo. La farmacia si trova alle porte di Zandobbio, in via Cherio. Il colpo è stato messo a segno alle 16,15. Il bandito, un giovane italiano senza un'inflessione particolare, è entrato nella farmacia con il volto travisato, forse da una calzamaglia scura o da un passamontagna.

«Avrà avuto tra i 20 e i 30 anni - ha raccontato la direttrice della farmacia, che preferisce rimanere anonima -. Aveva una pistola in mano e il volto talmente coperto che i tratti erano irriconoscibili. Tutto è durato tre-cinque minuti, non di più. Non è stato aggressivo verbalmente e non ci ha fatto nessuna minaccia di morte, ma abbiamo avuto paura perché era armato».

Leggi di più su L'Eco di martedì 8 ottobre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata