Giovedì 17 Ottobre 2013

Vendere casa nonostante la crisi?
Con l'aiuto dell'home stager si può

Riuscire a vendere casa in tempi brevi nonostante lo stallo del mercato immobiliare? Con l'aiuto dell'«home stager» si può. Metà architetto e metà agente immobiliare, l'home stager è un professionista che si occupa di rendere più appetibile un'abitazione in vendita o in affitto.

Il suo compito è valorizzare le proprietà immobiliari migliorandone l'immagine, in modo da favorirne la vendita o la locazione al miglior prezzo e senza aspettare anni. Negli Stati Uniti è una professione già riconosciuta, in Italia si va diffondendo ora, anche sulla scorta della forte crisi che sta attraversando il settore. Il successo della trasmissione televisiva «Vendo casa disperatamente» (Real Time), condotta dall'architetto Paola Marella, ha dato popolarità a questa figura e ne ha fatto conoscere l'utilità.

Visti gli ultimi numeri registrati nella Bergamasca (vendite delle case in calo del 18% in città e del 21% in provincia, flessione dei prezzi del 10% nel capoluogo e sino al 20% fuori dalla città) Ascom ha pensato di puntare sulla formazione degli operatori del settore immobiliare, offrendo loro la possibilità di giocarsi nuove carte. «Forniamo agli addetti del mondo immobiliare regole di marketing, di interior design e qualche nozione di psicologia» spiega Sergio Poma, direttore dell'Home staging school, cui Ascom ha affidato un corso per gli agenti immobiliari.

Leggi di più su L'Eco in edicola giovedì 17 ottobre

a.ceresoli

© riproduzione riservata