I ladri all'assalto delle ville
Maresana, si pensa ai vigilantes

«Quattro furti in 50 giorni, non ne possiamo più». Ora i residenti della zona della Maresana stanno pensando di costituire un comitato di residenti e pagare un istituto di vigilanza per avere le guardie giurate che di sera pattugliano il quartiere.

I ladri all'assalto delle ville Maresana, si pensa ai vigilantes

«Quattro furti in 50 giorni, non ne possiamo più». Ora i residenti della zona della Maresana stanno pensando di costituire un comitato di residenti e pagare un istituto di vigilanza per avere le guardie giurate che di sera pattugliano il quartiere.

A parlare è un avvocato di via Quintino Alto. Lui è stato derubato mercoledì sera, ad aprile era toccato al cognato che abita di fronte. «Ma dalla fine dell'estate – racconta – c'è stato un altro furto e un tentato furto in due villette di via Zarda e San Colombano. Sembra che i ladri abbiano preso di mira questa zona e stiamo cominciando a preoccuparci seriamente».

Le forze dell'ordine, sia carabinieri che polizia, pattugliano la zona, ma non pare essere sufficiente. «Sappiamo che ci sono problemi di organico e che non possiamo pretendere che arrivino nel giro di cinque minuti da quando scattano gli allarmi».

I ladri hanno colpito la villa dell'avvocato alle 20,20: «Erano in tre, a volto scoperto e di carnagione chiara: sono stati ripresi dalle telecamere ma non se ne sono preoccupati, anzi guardavano nell'obiettivo in modo spavaldo».

Tutto su L'Eco di bergamo del 18 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA