Rapina alla Bcc di via Partigiani
Un dipendente lievemente ferito

La Banca Credito Cooperativo di via Partigiani, a Bergamo, è stata rapinata stamattina, mercoledì 23 ottobre, da una banda di due italiani che ha minacciato un dipendente con il taglierino. Un altro dipendente si è ferito lievemente a una spalla tentando di scappare.

Rapina alla Bcc di via Partigiani Un dipendente lievemente ferito

La Banca Credito Cooperativo di via Partigiani, a Bergamo, è stata rapinata stamattina, mercoledì 23 ottobre, da una banda di due italiani che ha minacciato un dipendente con il taglierino. Un altro dipendente, in preda al panico, si è ferito lievemente a una spalla tentando di scappare, ma non dovrebbe essere nulla di grave.

Sono le prime indiscrezioni che emergono sul colpo che è avvenuto verso le 10,15 nell'istituto bancario, ubicato proprio davanti al comando provinciale della Guardia di finanza. I due avevano il volto travisato e uno indossava anche una parrucca. Un'azione fulminea, si parla di un minuto o poco più, con i banditi che, arraffato il bottino (circa 8 mila euro), si sono dileguati a piedi in direzione della procura, ma ovviamente non sono entrati lì....

I primi a intervenire sul posto sono stati i finanzieri, vista la vicinanza del comando, ma subito dopo sono arrivate diverse pattuglie della polizia. Gli agenti della questura hanno avviato le prime indagini e con loro stanno operando anche i colleghi della Scientifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA