Fs Romano, riapre la biglietteria
Era chiusa da oltre un mese

Trenord, la società che gestisce il trasporto ferroviario regionale è stata di parola, almeno per ora, per quanto riguarda la riapertura della sua biglietteria nella stazione di Romano. Lunedì mattina 28 ottobre, infatti, i viaggiatori hanno trovato lo sportello funzionante.

Fs Romano, riapre la biglietteria Era chiusa da oltre un mese

Trenord, la società che gestisce il trasporto ferroviario regionale è stata di parola, almeno per ora, per quanto riguarda la riapertura della sua biglietteria nella stazione di Romano. Lunedì mattina 28 ottobre, infatti, i viaggiatori hanno trovato lo sportello funzionante con un addetto in servizio.

La biglietteria di Trenord a Romano era chiusa da più di un mese e questa situazione aveva provocato le proteste dei viaggiatori, oltre 2.000, che quotidianamente prendono i treni della linea Milano-Brescia-Verona-Venezia, nella stazione del capoluogo della Bassa orientale. Trenord nelle sue comunicazioni alla clientela aveva sempre parlato di chiusura temporanea. Anche se le continue proroghe di chiusura avevano fatto temere il peggio ai pendolari. «Si continua a prorogare la chiusura e poi non si apre più come è già successo da altre parti. La biglietteria della stazione ferroviaria di Romano non solo non deve chiudere, ma dovrebbe restare aperta per un maggior numero di ore e di giorni durante la settimana», avevano più volte commentato al comitato dei pendolari di Chiari-Romano-Rovato.

Lo sportello nella stazione di Romano (dove si possono acquistare e fare le prenotazioni anche per i treni Freccia, intercity e altri servizi a carattere nazionale) è aperto dal lunedì al venerdì lavorativi dalle 6 alle 12,45, con chiusura totale il sabato e le domeniche; quando, sulla Milano-Venezia c'è un consistente traffico turistico verso il Garda e le città venete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA