Accoltellamento a Torre de' Roveri
Resta in carcere il 26enne accusato

Accoltellamento a Torre de' Roveri Resta in carcere il 26enne accusato
Dopo l'interrogatorio davanti al giudice per le indagini preliminari, resta in carcere il 26enne accusato di tentato omicidio per l'accoltellamento di un operaio di 25 anni avvenuto sabato notte a Torre de' Roveri. Il giudice, infatti, ha convalidato l'arresto e disposto la custodia cautelare in carcere.
Davanti al giudice il giovane ha spiegato di aver agito per difesa. L'operaio ferito, intanto, è ancora ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Neurologia degli Ospedali Riuniti di Bergamo: non è in pericolo di vita, ma una delle ferite potrebbe aver provocato la paralisi degli arti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA