Mercoledì 28 Gennaio 2009

Stezzano, semafori
T-Red sequestrati

I semafori T-Red di Stezzano, altrimenti detti Rosso-stop, sono di nuovo nella bufera. I due dispositivi semaforici di via Guzzanica e via Bergamo, che rilevano l'infrazione dei veicoli che passano col rosso scattando fotografie, ieri mattina sono stati posti sotto sequestro preventivo su disposizione della procura della Repubblica di Verona, nell'ambito di una maxi-operazione che ha interessato l'intero territorio nazionale. Sarebbero infatti oltre sessanta i Comuni interessati dall'indagine, tra cui Stezzano, dove nella tarda mattinata i carabinieri hanno smontato, tranciandone i fili, i dispositivi che scattavano le fotografie alle vetture. Gli apparecchi erano installati in prossimità dei semafori monitorati e sono stati messi sotto sequestro. Nell'occhio del ciclone la ditta produttrice dei T-Red, la Kria srl, e la ditta concessionaria, la Ci.Ti.Esse srl di Rovellasca (Como) che è quella che ha installato anche i due dispositivi di Stezzano.

r.clemente

© riproduzione riservata