Sabato 14 Marzo 2009

Ladri e teppisti, rubano 70 euro
e poi devastano la sede degli alpini

Probabilmente sono entrati per rubare, poi però si sono scatenati come i peggiori teppisti, accanendosi contro i mobili e gli arredi della sede degli alpini di Mapello. Del raid si è accorto questa mattina, sabato, il sagrestano del santuario della Madonna di Prada perché i teppisti avevano lanciato nel cortile tutti i gelati che si trovavano nel frigorifero della sede.

Qui si trova infatti anche il bar-cucina degli alpini. I ladri hanno sfondato la porta e sono entrati: cercando i soldi, hanno buttato tutto all'aria. Hanno trovato solo una settantina di euro, così probabilmente hanno pensato di vendicarsi devastando tutto. Hanno sfondato le porte a calci, strappandole dai cadini, distrutto i cestini, preso a martellate il citofono e altre attrezzature. Hanno aperto i frigor e li hanno svuotati, gettando tutto in terra e all'esterno. Secondo il presidente degli alpini di Mapello per rubare 70 euro hanno causato danni per circa 6.000 euro.

Del caso si stanno ora occupando i carabinieri, già impegnati a cercare di rintracciare gli autori di un altro colpo messo a segno due sere fa sempre a Mapello. Con una Ford Escort i ladri avevano sfondato la vetrina di un bar in piazza Dordo e avevano rubato tre macchinette slot-machine.

r.clemente

© riproduzione riservata