Lunedì 16 Marzo 2009

Alcol, via altre 16 patenti: romeno
in moto al limite del coma etilico

Oltre alle nove patenti ritirate dalla polizia stradale a Clusone, altre 16 sono state sequestrate dai carabinieri che nel fine settimana hanno effettuato una serie di controlli sulle strade della nostra provincia: il caso più clamoroso è quello di un romeno in scooter che è stato fermato a Lallio con un tasso di alcol nel sangue sette volte superiore al massimo consentito.

Le patenti ritirate per abuso di alcol sono state 15, una per uso di droga alla guida. I più attivi sono stati i carabinieri di Curno, che nella zona di loro competenza hanno ritirato sei patenti (5 per alcol e una per droga). Le altre sono state sequestrate a Costa Volpino, Clusone, a Grumello e in città.

Il romeno, che aveva un tasso alcolico di 3,52 (il massimo consentito è di 0,5), è un 40enne operaio, regolare in Italia, residente in città in via Borgo Palazzo: si era messo alla guida in condizioni molto vicine al coma etilico, e lo scooter gli è stato pertanto sequestrato. Sequestrate anche due auto nella zona di Curno: i guidatori avevano un tasso alcolico rispettivamente di 1,59 e 1,67. Il massimo consentito è di 1,5, poi scatta il sequestro del veicolo.

r.clemente

© riproduzione riservata