Mercoledì 06 Maggio 2009

Passaporti falsi: preso
pachistano con 7 identità

E' stato fermato in via Moroni per un semplice controllo dagli agenti della Volante. Alla vista dei poliziotti ha cercato di nascondere una borsa di cellophane, tenendola dietro le gambe, ma è stato scoperto. Dalla busta sono spuntati 4 passaporti pachistani, ognuno con generalità diverse ma tutti con la sua foto. Così il pachistano di 25 anni, regolare e residente a Verdello, è stato denunciato a piede libero per contraffazione e falso materiale.

I poliziotti sospettano che l’immigrato sia inserito in un traffico ben avviato di documenti falsi, che - stando ai sospetti degli investigatori - verrebbero venduti a immigrati irregolari. Il pachistano è stato bloccato poco prima delle 16 di martedì mentre camminava in via Moroni. Da una successiva perquisizione nella sua abitazione è spuntato altro materiale. Due carte d’identità - una rilasciata dal Comune di Calcinate, l’altra da quello bresciano di Montichiari - entrambe le quali con la sua foto, due codici fiscali e un nulla osta per lavoro stagionale con intestazione del Comune di Pescara falso e intestato a un cittadino pachistano. In pratica - tra passaporti falsi, carte d’identità falsificate e documenti veri - il venticinquenne è risultato titolare di sette identità.

e.roncalli

© riproduzione riservata