Mercoledì 06 Maggio 2009

Ubriaco su un'auto rubata
danneggia 4 auto: denunciato

Guidava ubriaco un’auto rubata e non s’è fermato quando è finito addosso ad alcune auto in sosta, danneggiandole. Poi quando ha incrociato gli agenti di una Volante ha tirato dritto, ma è stato bloccato poco dopo. A. C., 32 anni, residente in città, ha rimediato una denuncia per guida in stato di ebbrezza, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Per gli ultimi due reati è stato denunciato anche l’amico che si trovava sul sedile del passeggero: G. M., 39 anni, domiciliato al dormitorio di via del Galgario.

La serata brava dei due è cominciata poco dopo le 19,30 di martedì in via Gaffurio. Qui la Panda dei due amici è stata vista sbandare, procedere a zigzag e, infine, finire contro quattro auto parcheggiate ai bordi della carreggiata. Il conducente ha proseguito la marcia ma alcuni testimoni hanno lanciato l’allarme.

L’utilitaria è stata intercettata da una pattuglia della Volante in Colle Aperto. I poliziotti hanno provato a intimare l’alt, ma il trentaduenne ha accelerato. L’inseguimento è a Porta San Giacomo. Il trentaduenne è stato sottoposto alla prova dell’etilometro, risultando positivo: 1,61 grammi di alcol per litro di sangue, più di tre volte superiore al limite consentito. Un tasso alcolemico che avrebbe legittimato la confisca dell’auto, se solo la Panda fosse stata intestata al conducente. Il problema è che non era sua: risultava rubata il 16 aprile scorso a una ditta di Sovere. L’utilitaria è stata restituita al legittimo proprietario. Per A. C. è scattato anche il ritiro della patente, oltre a quello di una carta di identità intestata a un uomo residente a Bergamo che il trentaduenne teneva con sé.

e.roncalli

© riproduzione riservata