Sabato 09 Maggio 2009

L'Associazione Cure Palliative dona
150 mila euro agli Ospedali Riuniti

Il direttore generale degli Ospedali Riuniti di Bergamo, Carlo Bonometti, e il presidente dell’Associazione Cure Palliative, Arnaldo Minetti, hanno firmato una convenzione e due protocolli d’intesa, attraverso i quali si è ulteriormente consolidata la collaborazione fra l’azienda ospedaliera pubblica e l’organizzazione del privato non profit in funzione dell’ulteriore miglioramento della qualità di cura e assistenza ai malati in fase avanzata.

L’Associazione ha donato altri 150.000 euro, finalizzati a un nuovo contratto per un medico esperto in cure palliative da dedicare soprattutto all’ospedalizzazione domiciliare e al prolungamento dei contratti per un altro medico palliativista e per uno psicologo in potenziamento dell’équipe dell’Hospice Kika Mamoli di Borgo Palazzo.

L’Associazione, in aggiunta a ciò, si fa carico anche di altri contratti per un musicoterapista, una riflessologa e una ausiliaria, oltre a tutti gli interventi di sostegno per l’assistenza domiciliare integrata. E’ un ulteriore passo in avanti nella costruzione della rete delle cure palliative nella nostra provincia, con una articolazione di servizi che va dal reparto, al day-hospital, agli ambulatori, all’ospedalizzazione domiciliare, alla assistenza domiciliare integrata, alla degenza in Hospice.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata