Gallipoli, atti osceni in spiaggia
Denunciato 70enne di Treviglio

Gallipoli, atti osceni in spiaggia Denunciato 70enne di Treviglio

Un settantenne di Treviglio è stato denunciato dagli agenti del commissariato di polizia di Gallipoli sorpreso in comportamenti osceni in spiaggia. L'uomo, in vacanza nella località salentina, si trovava in uno stabilimento balneare nella località Baia Verde, incurante della presenza di numerosi bagnanti. L'attenzione dell'anziano era concentrata su di un gruppo di ragazze dell'est. Alle contestazioni degli agenti ha risposto dicendo di aver soddisfatto solo dei bisogni fisiologici. Da alcuni giorni i poliziotti erano sulle tracce di un uomo che era visto in analoghi atteggiamenti sulla litoranea che da Gallipoli porta verso Mancaversa. Per il 70enne è scattata l'accusa di atti osceni in luogo pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA