Lavoro in nero, multe
a Villa d'Almé e Ponteranica

Lavoro in nero, multe a Villa d'Almé e Ponteranica

Una pizzeria è stata chiusa dai carabinieri di Villa d'Almé, che avevano accertato con la collaborazione degli Ispettori del lavoro la presenza di un lavoratore irregolare. La titolare, una 38enne di Palazzago, è stata denunciata e multata (3.000 euro). Il locale sarà riaperto appena la posizione del lavoratore sarà regolarizzata.

Un altro caso analogo è stato registrato un pub di Ponteranica. Il 37enne, titolare, è stato multato (3000 euro) per la presenza di un lavoratore irregolare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA