Mercoledì 01 Luglio 2009

Sabato prima «Notte on the road»
Fai il test dell'alcol con il Bepi

Un nuovo modo di rendere i giovani consapevoli di cosa significhi esagerare, abusando di alcol e droghe prima di mettersi alla guida. È questo l’obiettivo della prima «Notte On The Road 2009», che si terrà nel prossimo fine settimana sulle strade della provincia di Bergamo.

Nella notte di sabato 4 luglio, a partire dalle 23 fino all’alba, i protagonisti saranno i nove ragazzi che partecipano al progetto «On The Road 2009» affiancando gli agenti della polizia locale, ma non solo.

Alla singolare iniziativa parteciperà anche il Bepi insieme ad altre note personalità locali: è stato invitato anche il presidente dell'Atalanta, Alessandro Ruggeri. Il cantautore bergamasco, in particolare, farà la sua comparsa «on the road» e si intratterrà con gli utenti della strada.

Per l’occasione il rocker ha anche coniato uno slogan, con il tipico linguaggio che lo contraddistingue, per invitare tutti gli automobilisti a fermarsi di loro spontanea volontà per gli accertamenti e i test alcolemici. «Fa 'l bölo! Sta mia lé a spetà la palèta...va té da lur!».

Chi desidererà sottoporsi all’alcol test e risulterà entro i limiti consentiti riceverà una gradita sorpresa. Chi avrà un tasso alcolico uguale a zero, invece, riceverà anche un simpatico gadget. La notte dell’11 luglio sarà la volta dei genitori che insieme alle autorità e istituzioni locali, tra cui il Prefetto, saranno operativi al fianco degli agenti.

Una sperimentazione sul campo, per vedere con i propri occhi lo svolgersi dei controlli stradali durante il weekend e prevenire, insieme alle forze dell’ordine, le tristemente famose stragi del fine settimana. L’iniziativa, da un format di Alessandro Invernici, è unica nel suo genere a livello nazionale.

Coordinata in prima persona dal prefetto di Bergamo, Camillo Andreana, vede, tra diverse altre istituzioni tra cui il comando provinciale dei vigili del fuoco e dei carabinieri, la partecipazione del Consorzio di polizia locale delle Terre del Serio e il Corpo di polizia locale di Orio al Serio.

Dopo poco più di due settimane dall’inizio di «On The Road 2009» sono più di mille i contatti registrati sul sito internet www.ragazziontheroad.it, grazie al quale gli utenti possono accedere alla Web Tv appositamente dedicata.

Il primo reality creato per infondere una cultura della sicurezza stradale nelle nuove generazioni ed avvicinarle in prima persona al lavoro delle Forze dell’Ordine. Il progetto pilota «On the Road 2009» coinvolge come ente capofila il Consorzio di polizia municipale Valseriana ed è promosso per diffondere tra i giovani la cultura della sicurezza stradale e della legalità.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata