Giovedì 02 Luglio 2009

Inseguimento in autostrada
Arrestato un pregiudicato

Inseguimento da film in autostrada che si è concluso con l'arresto di un pregiudicato albanese, sospettato di essere uno dei componenti della «banda del forellino» che ha commesso diversi furti in appartamento. Nella notte tra mercoledì e giovedì, erano circa le cinque di mattina, una pattuglia della stradale di Seriate ha notato, all'altezza di Basiano, un'Alfa Romeo Brera sospetta con a bordo tre albanesi e ha intimato loro l'alt.

I tre però sono volati via a tutto gas in direzione di Bergamo ed è nato così un inseguimento che si è concluso quattro km dopo, a Caponago Cambiago, dove i tre uomini sono scappati tra i campi: due sono riusciti a dileguarsi, il terzo, un albanese di 23 anni, pregiudicato, e già implicato in reati contro il patrimonio, è stato acciuffato e portato al carcere di Milano.

Sull'auto, risultata rubato l'8 giugno a Roma, la polizia stradale ha trovato due cellulari rubati, un bancomat, frutto di un furto mercoledì a Lacchiarella (Milano), cinque orologi e alcuni strumenti per produrre forellini nelle porte e scassinarle.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata