Martedì 07 Luglio 2009

Spirano, «errori nei lavori»
Slitta l'apertura della scuola

Niente scuola nuova al prossimo suono della campanella. Il nuovo edificio della scuola primaria di Spirano sarà infatti a disposizione degli alunni soltanto con l’inizio dell’anno scolastico 2010/2011 e non come previsto dall’ex sindaco Gabriella Previtali per il prossimo anno scolastico.

Lo ha comunicato durante la prima seduta del Consiglio comunale il neo sindaco Giovanni Malanchini che ha deciso il rinvio per due motivi che hanno suscitato non poca preoccupazione. Il primo è che il nuovo edificio della scuola elementare presenterebbe «errori nell’esecuzione dei lavori» che proprio in questi giorni saranno oggetto di una verifica con la ditta incaricata di realizzare l’opera.

Il secondo è che il Comune dovrà ora dare priorità alla sistemazione del vecchio padiglione dove è stato riscontrato il rischio che dal cornicione si stacchino frammenti di cemento e che pertanto dovrà essere rifatto.

Irregolarità sono state riscontrate anche nella larghezza delle uscite di sicurezza dell’edificio.

Pure la scuola secondaria Papa Giovanni XXIII non versa in condizioni ottimali. La carenza più importante riguarda l’impianto elettrico che dovrà essere messo a norma.

Per saperne di più leggi L'Eco in edicola oggi

a.ceresoli

© riproduzione riservata