Giovedì 09 Luglio 2009

Porto Ferro, rischia di annegare
Bergamasco salvato in extremis

La Protezione Civile di Alghero ha recuperato un turista bergamasco che rischiava di annegare al largo della spiaggia di Porto Ferro. L´uomo si era avventurato in una nuotata nonostante le pessime condizioni del mare. Un nuovo salvataggio, dunque, nella spiaggia di Porto Ferro, dove, come ogni anno, le pericolose acque hanno messo in difficoltà un bagnante.

L’uomo - R. A., un turista di Bergamo - , ha rischiato di annegare. Il 44enne si era fidato troppo delle sue capacità natatorie ed aveva sottovalutato il vento di maestrale e le onde decisamente alte. Trascinato al largo aveva esaurito le forze e solo grazie all’intervento della Protezione Civile ha avuto salva la vita.

I volontari hanno utilizzato per il loro intervento il rescue board, simile alla tavola da surf, strumento molto affidabile utilizzato ormai al posto del classico pattino. Gli operatori che fanno parte dell’associazione “Vosma”, convenzionata con l’assessorato comunale alla Protezione Civile, e sono coordinati da Michele Cilla, hanno raggiunto e riportato a riva il bagnante ormai stremato.

a.ceresoli

© riproduzione riservata