Venerdì 24 Luglio 2009

Alla mensa dei poveri in dono
due tonnellate di alimenti

Due tonnellate di generi alimentari per la mensa dei poveri dei Frati Cappuccini di Bergamo. La generosa consegna è avvenuta questa mattina - venerdì 24 luglio - al convento di via dei Cappuccini. La donazione è un'iniziativa della Delegazione Italiana onlus dell'Association Internationale Reine Hélène (Airh), che già in passato aveva sostenuto le attività dei frati, e dell’Ordine Patriarcale di Sant’Ignazio d’Antiochia.

Dopo la consegna degli aiuti alla mensa, che ogni giorno distribuisce gratuitamente più di 150 pasti completi agli indigenti, i frati celebreranno come d'abitudine una Messa per gli offerenti nella cappella conventuale.

L’Association Internationale Reine Hélène (Airh), che ha promosso la cospicua donazione, è un sodalizio apolitico e apartitico, presente in 56 diversi Paesi da più di 20 anni. E’ presieduta dal Principe Sergio di Jugoslavia, nipote del quarto Re d’Italia. Ne è Presidente Onorario la Principessa Maria Pia di Savoia. La Delegazione Italiana onlus dell’associazione, che ha sede a Modena, effettua costantemente donazioni in Italia e all’estero. Le distribuzioni alla popolazione sono affidate direttamente ai volontari dell'associazione o, per l'estero, alla Chiesa Cattolica ed alle nostre Forze Armate.

f.morandi

© riproduzione riservata