Sabato 25 Luglio 2009

Esodo, traffico da bollino rosso
L'Anas rimuove i cantieri mobili

Scatta il bollino rosso sulle autostrade italiane. Nel fine settimana, compreso il lunedì, ci sarà una forte concentrazione di traffico e un alto rischio di code. L'Anas ha presentato un calendario dei giorni a rischio. E i tre prossimi fine settimana sono quelli in cui si raggiungeranno i forti picchi. Altrettanta concentrazione di traffico è prevista per il 16 e 17 agosto e i restanti week-end del mese. Giorno critico e bollino nero il 22 agosto.

Per fronteggiare la situazione l’Anas ha previsto la riduzione dei cantieri e il rafforzamento delle misure di segnalazione all'utenza e relativa individuazione di percorsi alternativi; la sospensione degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria nei giorni da bollino rosso; una particolare vigilanza sugli incendi. Per quanto riguarda la rete autostradale in concessione, pari a 5.726 chilometri, l'Anas ha disposto la rimozione di tutti i cantieri mobili nei giorni di bollino rosso e comunque nei fine settimana, dalle ore 12 del venerdì alle ore 12 del lunedì successivo. I cantieri inamovibili nel mese di agosto saranno 42, di cui nessuno ad alta criticità, 8 a media criticità e 34 a bassa criticità.

Nelle giornate più critiche per il traffico scenderanno in strada anche i rappresentanti dell'associazione dei consumatori Codacons, nell'ambito dell'iniziativa denominata «In viaggio con voi», che prevede lapredisposizione di una pagina web dedicata all'interno del sito www.stradeanas.it, in cui l'utente potrà segnalare gli eventuali disservizi riscontrati durante il viaggio.

L'Aci schiererà una task force di 5.000 uomini e 3.500 mezzi di intervento che rispondono al numero verde 803116. Ad agosto dello scorso anno sono state oltre 50.000 le famiglie che si sono rivolte all'Aci per ricevere ogni tipo d'assistenza.

INFORMAZIONI
www.autostrade.it e www.poliziadistato.it)
Call Center viabilità (840.04.2121 con scatto unico alla risposta)

e.roncalli

© riproduzione riservata