Venerdì 24 Luglio 2009

Università, Bergamo al 4° posto
Il ministero invierà più fondi

Prima l’Università di Trento, secondi e terzi i Politecnici di Milano e di Torino, quindi al quarto posto l’Università degli Studi di Bergamo. Ottima posizione dunque per l’ateneo della nostra città nella classifica delle migliori università italiane E' la stima del ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca, secondo i nuovi parametri introdotti per valutare la qualità della ricerca e della didattica, in base ai quali saranno distribuiti una parte dei fondi ordinari.

Grazie a queste valutazioni Trento ottiene 6 milioni di euro in più, il politecnico di Milano 8. Fondi in arrivo anche per la virtuosa Bergamo. In sostanza saranno dati più fondi agli atenei di qualità, e questo è il senso di uno dei provvedimenti firmati oggi dal ministro dell'Università, dell'istruzione e della ricerca, Mariastella Gelmini, che stabilisce che il 7% del Fondo di finanziamento ordinario, pari a 525 milioni di euro, viene distribuito in base alla qualità della ricerca e della didattica degli atenei. I due terzi questo fondo sono assegnati in base alla qualità della ricerca, un terzo in base alla qualità della didattica.

Il Consiglio dei ministri ha approvato anche il regolamento sulla struttura e il funzionamento dell'Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca (Anvur). La nuova agenzia valuterà la qualità degli atenei e degli enti di ricerca.

e.roncalli

© riproduzione riservata