«No ai parcheggi in piazza»
Verdello fa sentire la sua voce

«No ai parcheggi in piazza» Verdello fa sentire la sua voce

Circa trecento verdellesi, martedì sera 28 luglio, hanno accolto l'invito del gruppo di minoranza «Verdello di tutti» a scendere in piazza Monsignor Grassi, per manifestare il proprio dissenso all'intenzione della Giunta comunale di realizzare nuovi parcheggi nel centro storico.

«La gente è intervenuta pacificamente, ma soprattutto numerosa, nonostante sia la fine di luglio - commenta, megafono alla mano, l’ex sindaco Tiziano Agostinelli, tra gli attuali consiglieri di “Verdello di tutti”, salito sul cofano di un’auto per farsi vedere meglio dalla folla -. Stiamo dimostrando che la piazza era ed è il simbolo del paese e della sua comunità, il luogo dell’incontro. Con l’Amministrazione precedente avevamo inaugurato una piazza che intendeva essere fulcro e vitalità di ogni cittadino: avevamo messo gli alberi, una fontana, una nuova pavimentazione, per vivere questo spazio come un salotto dove ritrovarsi e da mostrare agli amici, non come un garage che rovina il tutto».

Agostinelli ha poi invitato i presenti ad accendere le torce, quali luci vive con cui illuminare il futuro del paese e a innalzare in un grido all’unisono un secco «No ai parcheggi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA