Lunedì 03 Agosto 2009

Travolto da un tir alla Lucchini
A Lovere muore operaio bosniaco

Incidente mortale sul lavoro a Lovere lunedì 3 agosto. Alla Lucchini Sidermeccanica un operaio esterno alla ditta ha perso la vita, intrappolato sotto un camion. L'investimento è avvenuto nel piazzale dell'azienda intorno alle 16: a travolgere l'uomo - Rasid Basic, 58 anni di origine bosniaca - è stato un camionista alla guida di un tir tedesco che stava facendo manovra nella zona della pesa della ditta.

Basic era residente a Boario dove viveva con la moglie e due figli: l'operaio era dipendente di una ditta di Fino Mornasco che si occupa di manutenzione per carroponti. L'investimento è avvenuto in una frazione di pochi secondi: durante le manovre il camionista non si è accorto della presenza del bosniaco e lo ha travolto. Rasid Basic è molto sul colpo e inutili sono stati tutti i tentativi di rianimarlo.

L'incidente si è verificato nel primo giorno di chiusura della Lucchini: gli operai presenti stavano facendo manutenzione per altre aziende. Sul posto sono arrivati un'ambulanza della Croce Blu di Lovere, l'eliambulanza, i carabinieri di Lovere e i tecnici dell'Asl per i rilievi del caso.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata