Martedì 04 Agosto 2009

Parcheggi gratuiti fantasma in centro
Un lettore: ma la legge non li prevede?

Cittadini alla ricerca di un posto auto gratuito nella zona di città bassa fra via Madonna della Neve, Via Fantoni, via Bono e nell'area che va dalla stazione a Porta Nuova fino al Sentierone. A segnalarlo un lettore del nostro sito Web che denuncia il disagio: «Poco più di un mese fa ce n'erano ancora in via Casalino e via Stoppani, per esempio - scrive - e tra l'altro una sentenza della Corte di Cassazione del 9 gennaio 2007, la n. 116 sezioni unite, ribadisce che un Comune non può togliere tutti i parcheggi liberi. Infatti un decreto ministeriale stabilisce limiti di aree di parcheggio senza custodia o senza dispositivi di controllo di durata della sosta che devono essere necessariamente lasciati a disposizione degli automobilisti».

Il lettore prosegue: «Si tratterà sicuramente di "Zona A", ma anche così per poter togliere tutti i posti auto non a pagamento il Comune deve giustificarlo dimostrando l'impossibilità di assolvere la disposizione, e se i posti c'erano prima non vedo come ora non possano ancora esserci».

Uno sfugo da prendere con le pinze, dice lo stesso lettore, visto che «posteggi gratuiti per i residenti ne sono rimasti, e forse questo è sufficiente per adempiere agli obblighi dell'amministrazione, anche se a me sembra abbastanza ingiusto».

Resta il fatto che negli ultimi anni i parcheggi liberi o con parchimetro si sono ridotti.

La parola passa al Comune e all'assessore alla Mobilità. E ai cittadini che vogliono dire la loro.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata