Lunedì 17 Agosto 2009

Accoltellamento alla Bonomelli
denunciato un 54enne di Ardesio

C'è una denuncia per l'accoltellamento seguìto alla violenta lite di domenica 16 agosto nella casa di accoglienza Bonomelli di via Carnovali: la polizia locale ha denunciato a piede libero un 54enne di Ardesio, uno dei tre italiani che stavano giocando a carte quando è intervenuto protestando un immigrato. 

Il giovane marocchino si lamentava perché i tre facevano, a suo parere, troppo rumore. Ne è nata una violenta discussione durante la quale è stato proprio il marocchino a estrarre per primo un coltello. Con la lama ha ferito a un sopracciglio un 52enne.

È stato a quel punto - secondo la ricostruzione - che il 54enne di Ardesio è intervenuto: ha strappato di mano il coltello al marocchino e poi lo ha colpito, alla testa nella zona occipitale.

L'immmigrato è agli Ospedali Riuniti in prognosi riservata, ma non correrebbe pericolo di vita. Per il 54enne è invece scattata la denuncia. Il terzo italiano che giocava a carte, un 44enne, non sarebbe stato coinvolto nella lite.

r.clemente

© riproduzione riservata