Mercoledì 26 Agosto 2009

Cadavere in un fossato a Romano
È il 49enne scomparso martedì

A trovare il corpo senza vita del 49enne scomparso a Romano martedì pomeriggio sono stati i carabinieri di Romano. Intorno alle 16.45 del 26 agosto i militari hanno infatti individuato in un fossato di Romano, nelle vicinanze della stazione ecologica Cappuccini, il corpo di un uomo, caduto a pancia in giù e immerso nell'acqua della sorgente del fontanile del paese.

Dalle indagini e identificazioni effettuate si tratta del cadavere del 49enne, che da tempo conviveva con problemi di salute: l'uomo è morto dopo essere scivolato nel fontanile dove probabilmente si era recato per trovare un po’ di frescura. L’uomo non lavorava e negli ultimi tempi trascorreva gran parte delle sue giornate insieme agli operatori delle due stazioni ecologiche cittadine.

Le ricerche sono state avviate dal primo pomeriggio di mercoledì 26 agosto, dopo la denuncia dei familiari di martedì, effettuata intorno alle 17. In azione vigili del fuoco, protezione civile, polizia locale e carabinieri. Alle 16.45 il ritrovamento, la salma è stata composta nell'abitazione di famiglia.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata